Tag

, , , , , , , , , , , , , ,

«Arco?»
«Ce l’ho.»
«Frecce?»
«Prese.»
I due si squadrarono per una manciata di istanti.
«Devo proprio farlo anche quest’anno?» Aggiunse Cupido, seccato.
E Amore assentì. Severo.
«Potresti anche sbrigartela da solo.» Il putto riccioluto sistemò la faretra a tracolla.
«Io sto già gestendo le prenotazioni degli alberghi, dei ristoranti, senza contare lo smistamento di regali, di dolciumi, di peluches, di bigliettini.» Amore piazzò le pupille sullo schermo del computer snocciolando compiti. «Business is business» ciangottò arguto.
E Cupido sbuffò.
«Almeno forniscimi una divisa decente! Questo ridicolo pannolone sminuisce il mio lavoro.»
«Non se parla» ribattè Amore «ti vogliono tenero, e tenero sarai.»
«Fanculo» masticò Cupido a mezza bocca. «E poi queste frecce non funzionano, tre volte su dieci accoppano l’obiettivo e quando non ammazzano, la magia dura sì e no ventiquattr’ore.»
«Beh, ma quello perché ho letto Vera Q!»

 

Buona festa degli innamorati, cari.
Vostra

Vera

—————————————

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: Life

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: La croce

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: La bestia

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: L’Altro

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: Io sono morto

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: 2017 A.D.

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: La scatola di cioccolatini di Silvia… (e di altre crudeltà)

Annunci