Tag

, , , , , ,

 

Non aveva nulla della sua età, tutto in lei riconduceva alla lentezza.
Il suo cuore era un tamburo scordato.
Il suo sguardo era mosso da ingranaggi stanchi ed incrostati dalle lacrime.
Le sue parole, appesantite dalla pronuncia, sfiorivano sulle labbra per abbandonarsi alla gravità come frutti appassiti.
Anche il suo tempo era guasto, aveva trent’anni, ma sembrava che per arrivare fin lì avesse dovuto camminato il doppio.
Nessuno di noi l’amava, o provava simpatia per lei. Presi dalla velocità del mondo, quella donna non era altro che una delle tante cose ferme che si sfibrano nella corsa.
Anche quando era lì, buttata ad un angolo della strada, ricoperta dalle mosche e dal sangue, le dissi quanto cazzo ci metti a morire?
Replicò con un respiro.
Non me la presi, era fatta così. Tutto in lei riconduceva alla lentezza.

L.

Per comprare il mio libro Mendicanti d’Autunno su dbooks.it

Per comprare il mio libro Mendicanti d’Autunno su amazon.it

 

Annunci