Tag

, , , , , , , , , ,

Effettivamente nella mia vita… di cose ne ho viste parecchie.
Macroscopiche, tragiche, incredibili, epocali o disarmanti.
Una gamma variopinta di eventi sui quali riflettere, gioire o spaccarsi le nocche contro un muro.
Il mondo gira a modo suo e, tralasciando le calamità naturali imponderabili, ogniqualvolta mi sono soffermata a cercare il motore di questo moto perpetuo, ho individuato sempre e solo l’uomo.
C’è un che d’infestante nel nostro muoverci.
Non sappiamo coabitare, coesistere e neppure proteggerci da noi stessi privilegiando il benessere di pochi a discapito della collettività.
Questo è l’essere umano: un virus intestino che cannibalizza se stesso, annientandosi.
E, fuori dai denti, non ho più interesse alcuno per la sorte che ci aspetta.
L’eredità lasciata non mi compete.
Mi hanno fatto credere di poter decidere rimpinzandomi di libertà fittizie.
Libertà studiate a tavolino che sono esclusivamente un giogo travestito da cravatta di seta.
Siamo tutti in ostaggio di un pluralismo illusorio e galleggiamo.
Insofferente snocciolo il mio disappunto e questa volta con educazione.
Non perdo le staffe, tantomeno lancio invettive, né spedisco “a quel paese” chi tira le fila, non certo perché pervasa da grazia celeste, semplicemente perché nella desolata landa del Vaffanculo ci abitiamo tutti e da sempre: si chiama Terra.

Vera Q.

—————————-

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: L’Altro

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: Io sono morto

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: 2017 A.D.

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: La scatola di cioccolatini di Silvia… (e di altre crudeltà)

Annunci