Tag

, , , , ,

Non credo fosse veramente un prete.

Viveva in quella chiesa fatiscente ai margini del bosco. Non diceva messa e non confessava peccatori. Ogni tanto chiacchierava con qualcuno, ma solo se si presentava accompagnato da una bottiglia. Era vecchio, consumato. Nella vita lui ci era precipitato dentro, rotolando e picchiando testa e culo contro la terra fino ai suoi sdentati sessantanni.
Indossava sempre un abito nero. Il colletto bianco sparava fuori, portato come una cravatta allentata dopo una festa.
Una volta mi ha chiamato e ha detto, Ehi ragazzo, la vuoi sapere una cosa? Io avevo appena sedici anni e un’educazione che mi obbligava a dire: Sì.
La maggior parte di quegli idioti là fuori è convinta che Lui si occupi del loro destino, che sia chiuso nel suo paradiso bianco fatto di nuvolette e cherubini a tessere il fato della razza umana ignorandone i lamenti. Tutte scemenze, tutte stronzate, a Dio non interessa il piano principale, quello è affare nostro.
Dio si occupa del piano B.

L.

 

Compra il mio libro Mendicanti d’Autunno su dbooks.it

Compra il mio libro Mendicanti d’Autunno su amazon.it

Annunci