Tag

, , , ,

Il fatto che io vesta sempre di nero, non fa di me una persona triste: fa di me una persona che vede nel nero il fondersi di ogni colore, ed apprezza l’idea che l’arcobaleno possa essere rappresentato da un unico simbolo.
Che poi io sia caratterialmente tendente al funereo, è un’altra storia, totalmente slegata dall’uso di abiti color pece.
«Ti fai troppi problemi», mi dicono.
Veramente sono i problemi a farsi me, utilizzando ogni mio pertugio, senza neppure bussare.
«Sei la solita pessimista», mi dicono.
Macché pessimista, si tratta di scientifica analisi della realtà che mi circonda.
Prendiamo questo trafiletto di giornale: – Mistie Rebecca Atkinson, 32 anni, ha ritrovato il figlio che non vedeva da quindici anni, grazie a Facebook e ha cominciato a tempestarlo di messaggi inappropriati e immagini sensuali. Il figlio sedicenne ha finito per cedere e i due hanno avuto una relazione incestuosa. La donna è stata condannata a 4 anni di carcere ma ha invocato le attenuanti, “Non dovrei essere accusata di incesto perché c’è qualcosa chiamata attrazione genetica che è un fenomeno potente”. –
Che botta d’ottimismo!
Cosa diavolo dovrei pensare se non che, i miei simili, stanno perdendo l’uso dell’intelletto?
Come posso, razionalmente, riporre fiducia in un mondo migliore quando l’incoscienza dilaga?
«Se tu avessi un po’ di fede in Dio, parleresti in modo diverso», mi dicono.
Un momento: quale Dio?
Esistono 28 religioni maggiori professate da non so quanti aderenti, suddivisi a loro volta in piccole cellule di religioni minori.
Visto che mi suggerite ottimi consigli di vita, volete darmi un’indicazione meno vaga?
Perché il cartello posizionato all’inizio della rotonda con sopra scritto “tutte le direzioni” mi porta sempre e solo a girare in tondo.
Tra l’altro, il dubbietto che vi stiate votando al Dio sbagliato, proprio non vi è mai sorto?
Per cui, nonostante abbiate la verità in punta di lingua, vi risulta così difficile tollerarmi per quella che sono?
Vestita di nero e triste.
Non pretendo l’accettazione, non temete, mi è sufficiente il non rompermi i coglioni.
Sono differente da voi.
Né migliore, né peggiore.
Diversa.

Vera Q.

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: L’Altro

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: Io sono morto

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: 2017 A.D.

Per acquistare il mio libro (ebook) su amazon: La scatola di cioccolatini di Silvia… (e di altre crudeltà)

Annunci