Quando mi sono presentato all’Oracolo con la mia penna di corvo, le ho detto con candida innocenza che avrei fatto lo scrittore. Lei mi ha guardato con distacco e ha risposto, piangi, piangi scrittore, tu e le tue lacrime nere finirete dove è finito Dio.

Annunci